Strumenti personali
Portale GSQ: Portale » Tematiche » Analisi Sensoriale » Preparazione e presentazione dei campioni

Preparazione e presentazione dei campioni

La presentazione dei campioni è di fondamentale importanza in quanto in grado di limitare condizionamenti psicologici nei giudici e quindi errori nelle valutazioni sensoriali.

I campioni devono essere preparati fuori dal campo visivo dei giudici e presentati omogeneamente in quanto a forma, quantità e temperatura e in contenitori che non devono emettere nessun odore che possa interferire con la valutazione.

I tempi tra preparazione e valutazione dipendono dal tipo di prodotto (per esempio per prodotti deperibili devono essere molto brevi).

I campioni devono essere codificati da numeri casuali a tre cifre diversi da prodotto a prodotto e possibilmente diversi, per uno stesso prodotto, da soggetto a soggetto in modo da limitare lo scambio di impressioni durante le valutazioni.

Codifica campioni

 

L’ordine di presentazione dei campioni deve essere randomizzato (assegnato casualmente) e bilanciato tra i giudici e per sessione in modo tale che tutte le combinazioni possibili dei campioni vengano valutate lo stesso numero di volte da ciascun soggetto.

pane

 

I campioni devono essere accompagnati da una scheda di valutazione dove vengono riportate le istruzioni per una corretta esecuzione del test (ad esempio "esaminare i campioni da sinistra verso destra").

La randomizzazione, la codifica e la valutazione dei campioni, viene oggi effettuata sfruttando software specifici di analisi sensoriale che consentono un assaggio guidato dei prodotti, limitando le problematiche legate all'errore dell'operatore.

 pane1

 

 

Contenuti correlati
Azioni sul documento
  • Condividi su Facebook
  • Spedisci
  • Stampa
Creative Commons License
GSQ - Gusto, Salute, Qualità e sostenibilità nelle produzioni agroalimentari
by www.gustosalutequalita.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License.