Strumenti personali
Portale GSQ: Portale » Tematiche » Analisi Sensoriale » Test » Metodi Dinamici » TDS (Temporal dominance of sensations)

TDS (Temporal dominance of sensations)

Il metodo Temporal dominance of sensations, TDS, descrive l'evoluzione delle percezioni sensoriali dominanti nell'arco di un assaggio di un prodotto.

Il Temporal Dominance of Sensations è un test sensoriale che propone un assaggio "dinamico" in cui sono presentati una serie di attributi tra i quali è richiesto di indicare e valutare quello dominante fino al termine della percezione.
Il fine di questa valutazione è rappresentare la sequenza delle sensazioni dominanti nel corso di un assaggio tramite l'utilizzo di un software specifico.

A ciascun giudice è presentata una lista dei descrittori da valutare con la corrispondente scala lineare orizzontale non strutturata, durante tutto l'arco dell'assaggio i panelisti dovranno continuamente scegliere tra questi in modo da descrivere la multidimensionalità della percezione sensoriale.

Il test ha inizio cliccando il pulsante “start” appena dopo aver portato il campione in bocca. Durante la valutazione, ciascun giudice seleziona l’attributo che percepisce come dominante misurandone l’intensità sulla scala e muovendosi tra le scale ogni qualvolta  lo stimolo percepito cambia. Lo “stop” che conclude la valutazione viene cliccato al termine della percezione sensoriale.

Il risultato è un grafico che mostra le diverse sensazioni dominanti nell'arco dell'assaggio.

Grafico TDS

Figura: TDS relativo a 3 attributi (dolce, salato e acido) valutati da un panel nel corso dell'assaggio di una passata di pomodoro.

 

I vantaggi di questo test risiedono nella possibilità di poter seguire l'andamento nel tempo di più attributi contemporaneamente per avere una panoramica sulla percezione sensoriale.

Il TDS è considerato uno strumento di supporto all'analisi sensoriale classica che consente di seguire gli eventi fisiologici che si susseguono nell'assaggio e influenzano l'apprezzamento di un prodotto.

Ibimet sta conducendo attività di ricerca con l'utilizzo di test sensoriali dinamici su prodotti alimentari freschi e trasformati.

 

Articoli Scientifici di Riferimento

  • Labbe, D., Schlich, P., Pineau, N., Gilbert, F. & Martin, N. (2009). Temporal dominance of sensations and sensory profiling: A comparative study. Food Quality and Preference, 20, 216–221.

  • Le Révérend, F., Hidrio, C., Fernandes, A., & Aubry, V. (2008). Comparison between temporal dominance of sensation and time intensity results. Food Quality and Preference, 19, 174–178.

  • Pineau, N., Schlich, P., Cordelle, S., Mathonnière, C., Issanchou, S., Imbert, A., Rogeaux, M., Etiévant, P. & Köster, E. (2009). Temporal Dominance of Sensations: Construction of the TDS curves and comparison with time–intensity. Food Quality and Preference, 20, 450–455.

  • N. Pineau, A. G. de Bouillè, M. Lepage, F. Lenfant, P. Schlich, N. Martin, A. Rytz (2012). Temporal Dominance of Sensations: what is a good attribute list? Food Quality and Preference, 26, 159-165.
  • M. Ng, J. B. Lawlor, S. Chandra, C. Chaya, L. hewson, J. Hort (2012). Using quantitative descriptive analysis as complementary methods for profiling commercial blackcurrant squashes. Food Quality and Preference 25, 121-134.
  • I. Déléris, A. Saint-Eve, Y. Guo, P. Lieben, M. L. Cypriani, N. Jacquet, P. Brunerie, I. Souchon (2011). impact of swallowing on the dynamics of aroma release and perception during the consumption of alcoholic beverages. Chem. Senses, 36, 701-713.

 

Azioni sul documento
  • Condividi su Facebook
  • Spedisci
  • Stampa
Creative Commons License
GSQ - Gusto, Salute, Qualità e sostenibilità nelle produzioni agroalimentari
by www.gustosalutequalita.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License.