Strumenti personali
Portale GSQ: Portale » Tematiche » Turismo Sostenibile » Turismo sostenibile e territorio.

Turismo sostenibile e territorio.

 

Il viaggio sin dall'antichità è sempre stato considerato un evento di crescita interiore, di scoperta e di condivisione dei luoghi visitati e delle persone che vi abitano.mappa IT antica

Dal dopoguerra in relazione allo sviluppo economico c'è stato un conseguente cambiamento degli stili di vita quotidiani e non solo, un numero significativo di persone, in maniera più significativa, ha cominciato a spostarsi per diletto, svago e relax.

Ciò ha portato alla nascita del cosiddetto turismo in chiave moderna che pian piano ha visto il cambiamento di luoghi in funzione della loro destinazione d'uso turistica; trasformandosi così in perfette piattaforme di accoglienza, ma tralasciando e in parte dimenticando le caratteristiche legate al territorio e alle produzioni.

 

Ad una “massificazione” del fenomeno turistico è stata infatti associata un'omologazione dell'offerta, che in concreto ha significato da una parte il totale disinteresse e spesso l'abbandono di alcune zone a causa della loro incapacità di creare sostentamento per le popolazioni che vi abitavano, si pensi ad esempio alle zone appenniniche, dall'altra alla definizione di “locations gettonatissime” e molto frequentate, a discapito però dell'identità originale dei luoghi stessi, dove per identità si considerano tutte le caratteristiche territoriali con gli aspetti agricoli e culturali facenti parte di un territorio.

Da una quindicina di anni a questa parte, in principio in maniera silenziosa, successivamente con grande fermento anche grazie all'impulso di importanti spinte di tipo mediatico, si assiste alla nascita di un nuovo modo di intendere il turismo; il concetto di “sostenibilità” che permea ormai ogni ambito della nostra società si estende anche alle attività ricreative e di svago.

Ne deriva che oggi esiste un turista che non è più un mero fruitore di litorali, un semplice calpestatore di sentieri, o esclusivamente un critico osservatore di beni culturali, ma bensì un individuo che ambisce ad entrare in intimità col territorio, ne apprezza i caratteri distintivi e tradizionali, è curioso per ciò che riguarda gli aspetti ecologici ed etnografici.

Sotto questa spinta nasce sempre più l'esigenza di intraprendere percorsi che attraverso la comunicazione e la valorizzazione demarchino un territorio nella sua tipicità e questo avviene ovviamente tutelando il territorio stesso attraverso pratiche di agricoltura sostenibili e quanto più conservative del territorio stesso e attraverso l'identificazione dei prodotti tipici e delle loro modalità di produzione.quadro alimenti

 E' infatti di semplice intuizione comprendere come l'alimentazione sia uno dei canali principali di comprensione del territorio, un miscellanea di aria, terra, acqua e cultura spesso secolare, dove con semplicità e privo di particolari strumenti ogni individuo può accostarsi e goderne appieno.

 

 

Azioni sul documento
  • Condividi su Facebook
  • Spedisci
  • Stampa
Creative Commons License
GSQ - Gusto, Salute, Qualità e sostenibilità nelle produzioni agroalimentari
by www.gustosalutequalita.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License.