Strumenti personali
Portale GSQ: Portale » Ricerca & Innovazione » Prodotti analizzati » Prodotti tessili » Ibimet: attività di analisi sensoriale nel campo tessile.

Ibimet: attività di analisi sensoriale nel campo tessile.

Ibimet continua il suo impegno nello studio degli aspetti sensoriali per valutare la qualità dei prodotti tessili.


 Ecco qui le ultime novità:

  • In occasione del Convegno Nazionale AICTC (Associazione Italiana di Chimica Tessile e Coloristica) - "La valutazione tattile dei tessuti dalla misura fisica a quella sensoriale", tenutasi a Busto Arsizio il 10 Giugno 2011,  è stato pubblicato il Quaderno Q18, periodico annuale dell'AICTC, dal titolo “1989-2010: Antologia di scritti sulla valutazione tattile dei tessuti”, in cui si sottolineano due contributi scientifici dell'Ibimet:

- Predieri, S., Magli, M. & Drago, M.S. L’analisi sensoriale dei tessuti: uno strumento per la valorizzazione delle lane autoctone. Pp. 85-94.

- Predieri, S.. Tessuti sardi 2010: Analisi sensoriale ed analisi strumentali FAST. Pp. 95-97.


Guarda la PRESENTAZIONE relativa all'ntervento di Ibimet al Convegno dal titolo "Valutazione sensoriale della mano dei tessuti: dal "tocco" al panel test".

 

 Fast_manoIbimet affianca ai parametri sensoriali determinati "alla mano" parametri strumentali misurati con metodo FAST (Fabric Assurance by Simple Testing), grazie alla collaborazione con i laboratori di Ricerche e Servizi srl di Calenzano (Fi), e con metodo KES (Kawabata Evaluation System), grazie alla collaborazione con il CNR-ISMAC, Istituto per lo Studio delle Macromolecole, di Biella.


  • In occasione del meeting di presentazione dei risultati finali del programma di ricerca “MED-Laine" tenutosi a Sassari il 14 Ottobre 2011 è stato pubblicato l'opuscolo "L’analisi sensoriale dei tessuti: uno strumento per la valorizzazione delle lane autoctone", pp. 1-28, (Predieri, S., Magli, M., Drago, M.S. & Vagnoni, E..) in cui sono riportati gli incoraggianti risultati relativi alle correlazioni tra misure sensoriali e strumentali con metodo FAST.

  • Sono stati pubblicati gli Atti del III Convegno Nazionale della Società Italiana di Scienze Sensoriali tenutosi a Portici  (NA) il 1-2 Dicembre 2010 in cui si Ibimet ha partecipato presentando il constributo scientifico dal titolo "Valutazione sensorialProfili_panni di lanae per la determinazione delle proprietà tattili di panni di lana tipici" , pp. 79-86 (Drago M.S., Magli M., Bacci L., Camilli F., Predieri S.).

 

 

 

 

  • E' stato pubblicato il volume "La lana sarda: una risorsa da riscoprire. Primi risultati di un percorso di studio e valorizzazione ispirato alla sostenibilità" (2011), realizzato nell’ambito del progetto “MED-Laine". Nel capitolo III c'è un parte dedicata all'analisi sensorile applicata su lana in fiocchi di razze ovine autoctone della Regione Sardegna, pecora bianca Sarda e pecora Nera di Arbus (Predieri S., Drago M.S. "Analisi sensoriale della lana in fiocchi", pp. 85 - 102) per identificarne differenze attribuibili oltre che alla razza, all' età (Adulta e Saccaia) e alla zona di tosatura (Fianco e Spalla), e quindi caratterizzarne il profilo.

 

  • E' stato pubblicato il volume "La filiera sostenibile delle lane autoctone in provincia di Grosseto: Produzioni green per la valorizzazione del territorio" (2013), realizzato nell'ambito del progetto "MED-Laine". Il capitolo 6.2 è dedicato all'analisi sensoriale dei tessuti (Predieri S., Medoro C. "Analisi Sensoriale", pp 152-161)  e in particolare alla caratterizzazione di tessuti realizzati con lane di razze Amiatina, Appennino e Vissana trattate con diverse tecniche di follatura e finissaggio.
Azioni sul documento
  • Condividi su Facebook
  • Spedisci
  • Stampa
Creative Commons License
GSQ - Gusto, Salute, Qualità e sostenibilità nelle produzioni agroalimentari
by www.gustosalutequalita.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License.